Melma

Questa settimana che finisce oggi posso solo definirla come una settimana di melma, in cui ogni passo é stato più difficile del solito proprio perché ero impantanata fino al collo.

Tuttavia, non é successo nulla di particolare che giustifichi la mia tristezza/insofferenza/ennui.

Martedì mi sentivo già molto fiacca e demotivata, ma incolpavo la notte insonne del lunedì dovuta ai dolori mestruali. Purtroppo, però, il malessere e l’insofferenza sono andati in crescendo e il venerdì ero ipersensibile, avevo le palle girate, mi girava la testa e avevo la nausea.

Di buono c’é che nonostante tutto ho invitato Claire a casa giovedì sera, nonostante volessi seppellirmi sotto il piumone a morire in solitudine, e non ho neanche dovuto passare la sera precedente a riordinare perché la casa, ormai, la mantengo presentabile anche quando ho lo stato d’animo di una adolescente prepuberale e i disturbi e gli acciacchi di una ottantaseienne.

Insomma, ho fatto un po’ di vita sociale e ho cucinato piatti pseudo decenti (ad eccezione dell’hot dog del mercoledì sera) nonostante la decadenza fisica e mentale.

Tuttavia, non sono riuscita a placare l’incessante sequenza di pensieri negativi che girava senza sosta nella mia testa: ansie immotivate, ricordi umilianti, prefigurazione di eventi futuri drammatici, cattiverie, invidie, disfattismo, risentimento e via dicendo.

Ormai conosco il meccanismo, so che a volte la mia testa fa un taglia e cuci di situazioni e ricordi selezionati mediante uno scupoloso processo di cherry-picking con il proposito di demolire la mia autostima (ammesso e non concesso che essa esista). Quello che non so, però, é perché lo faccio. E come potrei smettere di farlo.


Niente, questo post l’ho lasciato a metà ieri, giornata in cui parte del malumore era dovuto al lunedì che incombeva. Ora il lunedì é il presente e l’unica cosa che penso é che non sarebbe affatto male se le tipe nuove dell’ufficio se ne andassero e lasciassero me e la collega libere di mangiare in pace e di togliere la mascherina per mezzora. Penso anche che la gatta randagia che credevo morta é riapparsa fuori dall’ufficio e ora han messo una gabbia per catturarla, ma io faccio il tifo per la gatta. Insomma, un lunedì come tanti.

Besos, Deli

7 pensieri riguardo “Melma

    1. Aggiornamento del giorno successivo: la gatta dorme beata sotto una palma e il tizio che l’ha piazzata li é stato perculato. Gatto=1 / Tizio ignobile=0.

      Detto ciò, in una scala da 1 a 10, dove il 10 corrisponde alla matta dei gatti dei Simpson, che punteggio assegnereste una tipa che vive in un appartamento composto da bagno, cucina, salotto e camera da letto e che ha già due cani e un gatto e un fidanzato disordinatissimo e che sta pensando di portarsi a casa una gatta selvatica gravida?

      Piace a 1 persona

  1. Complimenti per aver trovato la parola piu’ azzeccata per descrivere questo stato emotivo condiviso. ‘Melma’ e’ molto meglio delle mille parole, tra cui parecchie parolacce, che metto insieme per descrivere lo spirito attuale.

    "Mi piace"

  2. non si può dire che l’ottimismo e la positività siano le tue qualità principali 😂 ad ogni modo la vita è quella che è, spesso bisogna cercare di cogliere i lati positivi, anche se non sono molti in quest’anno di pandemia. Tuttavia qualche momento per sdrammatizzare si trova sempre, se poi vuoi viaggiare quotidianamente con la fantasia c’è il mio blog che giorno dopo giorno ti porta a spasso per le bellezza della tua Italia che da un po’ non vedi..😉😊

    "Mi piace"

      1. c’è sicuramente del realismo, ma anche molto pessimismo a mio avviso, sarà perchè io al contrario tuo sono sempre ottimista e contento quasi ogni giorno, nonostante tutto..

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...